Ming 1

Innocent

Yan Pei-Ming

Dates
11.02.2014 | 29.03.2014
Gallery
London
File

La galleria Massimo De Carlo è lieta di presentare Innocent, una nuova mostra dell'artista cinese Yan Pei- Ming. La seconda personale dell'artista nella galleria di Londra introduce una nuova serie di lavori ispirati a uno dei più importanti dipinti della storia dell'arte, il ritratto di Papa Innocenzo X di Diego Velázquez.

Yan Pei-Ming è cresciuto in Cina durante la rivoluzione culturale e nel 1980 ha lasciato Shanghai per la Francia, dove ha studiato all'École des Beaux-Arts di Digione. Negli ultimi trent'anni Yan Pei-Ming si è affermato come uno dei più importanti artisti cinesi, divenuto celebre per i suoi ritratti di dimensioni epiche degli emblemi del potere dall'Oriente all'Occidente, come Mao Zedong, l'Ultimo Imperatore, il Principe Carlo, Vladimir Putin, Barack Obama, Papa Giovanni Paolo II e altre figure ugualmente importanti per la nostra cultura come Bruce Lee, Alexander McQueen, Marilyn Monroe, Pablo Picasso, Michael Jackson e molti altri.

Attraverso questa variegata costellazione di icone, dipinte a olio su grandi tele, Yan Pei-Ming indaga il potere e la storia attraverso gli occhi e le espressioni umane, come commenta lui stesso: "L'arte parla degli uomini e parla agli uomini. Il ritratto è come uno specchio, riflette chi siamo e ciò che siamo. Il mio lavoro è sempre orientato verso l'essere umano, l’uomo è al centro di ogni cosa, l'elemento fondamentale del mio lavoro. Se mi chiedessero di creare un dipinto astratto, non credo che riuscirei: io sono interessato agli esseri umani."

La mostra Innocent è incentrata sul dipinto del 1650 Il ritratto di Papa Innocenzo X del pittore spagnolo Diego Velazquez, attualmente in mostra alla Galleria Doria Pamphilj a Roma, fonte d'ispirazione anche di un'opera fondamentale di Francis Bacon. Innocenzo X fu un Papa estremamente importante e uno dei più significativi sostenitori dell'arte e dell'architettura Barocca a Roma. L'immagine di Innocenzo X ritratta da Velázquez trasmette potere e autorità e al tempo stesso riesce costruire un rapporto diretto con lo spettatore: Innocenzo X mostra la sua umanità con il suo viso ricco di dettagli, mentre lo sfondo è reso solo attraverso uno spesso tessuto vellutato che amplifica questo effetto rivoluzionario. Per Yan Pei-Ming l'immagine di Innocenzo X ritratto da Velázquez diventa il simbolo della personificazione del potere, una dichiarazione sulla debolezza dell'umanità e, allo stesso tempo, un commento sull’azione stessa di dipingere. Infatti, attraverso una moltitudine di variazioni di dimensione, colore, forma e superficie e con una meticolosa attenzione per i dettagli, come ad esempio le mani del Papa, Yan Pei-Ming è in grado di costruire un riflessione sulla storia dell'arte e sulla società contemporanea.

Questa mostra alla galleria Massimo De Carlo a Londra include 15 nuovi dipinti, tra questi Innocent presenta una serie spettacolare di lavori unici che si sviluppano in diverse dimensioni dal piccolo al molto grande.

Yan Pei-Ming
Yan Pei Ming