13352 001

Tab

Armin Linke

Date
07.02.2006 | 25.03.2006
Location
Massimo De Carlo, Milano
Atmosphere, Displacement, Assembling, Interface, Domesticating the Violence, Envelope, Hypnosys, Out of Place, Out of Time, Out of Size, Economy, Syncronicity, Transfer, Transfert, Experiment, Lab, Interior, Landscape, Ambient, Infrastructure, Flatness, Diffused but not Invisible, Framed, Tecnology, Field Work, Portrait, Still Life, Performance, Stage, Religion, Modernity, Rehearsal, Representation of Power, Modulation, Alienation, Modulation, Surface...Armin Linke è nato a Milano nel 1966 dove vive e lavora. Da anni la sua ricerca artistica è incentrata sulla formazione di un archivio a crescita progressiva, una sorta di osservazione e catalogazione delle trasformazioni del mondo, dei paesaggi naturali e artificiali, dell'uomo e delle diverse attività umane, della tecnologia, dell'economia, dell'architettura, dei simboli e delle figure che compongono il panorama visivo della contemporaneità cercando di documentare situazioni in cui i confini tra finzione e realtà si assottigliano e diventano invisibili. Ha partecipato a numerose mostre in istituzioni pubbliche e museali tra cui ricordiamo nel 2005 Prospectif Cinéma al Centre Pompidou di Parigi; 2. Guangzhou Triennal; La Dolce Crisi: Fotografia Contemporanea in Italia, Villa Manin Centro d'Arte Contemporanea; InSite_05, Art Practise in Public Domain a Tijuana, San Diego; Dingpolitik allo ZKM Center for Art and Media di Karlsruhe. Nel 2004 Paradiso Inferno, Fondazione Bevilacqua La Masa, Venezia; Metamorph - 9. Mostra Internazionale di Architettura, La Biennale di Venezia. Nel 2003 Stazione Utopia in Sogni e Conflitti: La Dittatura dello Spettatore, 50. Esposizione Internazionale d'Arte La Biennale di Venezia; Territories presso Kunst-Werke di Berlino e il Witte de With Centre of Contemporary Art di Rotterdam; Geography and the Politics of Mobility presso le Generali Foundation di Vienna. Nel 2002, 25. Bienal de Sao Paolo, Cicillo Matarazzo Pavillon, Sao Paolo. Nel 1999 ricordiamo Laboratorium ad Anversa e Cities on the Move presso la Hayward Gallery di Londra, il Louisiana Museum di Humlebaek, il CPAC Musée d'Art Contemporain di Bordeaux e il PS1 di New York. Nel 1998 la 1. Berlin Biennal.Mostra curata da Paola Clerico

L'artista

Armin Linke
Milano, 1966. Lives and works in Milano.