Back to top
PER UNA VISUALIZZAZIONE OTTIMALE UTILIZZARE VERSIONE OCULUS O COMPUTER. PREMERE ESC PER USCIRE.

ORIENTARSI CON IL MOUSE MUOVERSI LATERALMENTE E AVVICINARSI CON LE FRECCE DELLA TASTIERA.
Attendi il caricamento di V SPACE

THE JOHN ARMLEDER AND ROB PRUITT SHOW

JOHN ARMLEDER AND ROB PRUITT
14.04.2020 - 30.04.2020

INFO E DETTAGLI
MAPPA
CONTATTA
CONDIVIDI

Massimo De Carlo inaugura Virtual Space: una nuova esperienza immersiva, percorribile e flessibile per il mondo dell'arte.

Massimo De Carlo è lieto di annunciare l'apertura di un nuovo spazio, il suo quinto nel mondo: Massimo De Carlo Virtual Space (in seguito VSpace). La prima mostra concepita per questa nuova galleria presenta opere di John Armleder e Rob Pruitt.

Massimo De Carlo Virtual Space è il primo spazio virtuale del suo genere nel mondo dell'arte: costruito con le più recenti tecnologie, VSpace è un'esperienza completa e coinvolgente - percorribile e visitabile esattamente come uno spazio reale - che ogni spettatore può godere attraverso il nostro sito web o attraverso l'hardware degli occhiali Oculus. Inoltre, grazie alla sua identità digitale, VSpace è completamente flessibile e adattabile a qualsiasi scenario espositivo: è il primo spazio architettonico che dipende dalle opere d'arte, e non viceversa.

Massimo De Carlo dice: "La storia della mia galleria riflette uno spirito innovativo nella scelta di spazi originali, inediti e carichi di storia in tutto il mondo. Con il nostro nuovo Virtual Space entriamo in un futuro in cui gli artisti avranno la possibilità di interagire con l'architettura con una libertà senza precedenti, mentre i collezionisti, i critici, i curatori e il pubblico avranno l'opportunità di sperimentare l'arte da casa come mai prima d'ora".

La mostra riunisce l’artista svizzero John Armleder (rappresentato dalla galleria fin dalla sua prima inaugurazione nel 1987) e nuove opere dell'artista americano post-concettuale Rob Pruitt. La prima mostra in questo spazio ha un tono gioviale e concettuale, che non perde di vista la gravitas architettonica della nuova galleria. John Armleder presenta una serie di opere iconiche che includono riflessioni colorate, astratte e geometriche intorno alla nozione di spazio. Insieme, con il suo tono ironico, leggero e spensierato, Rob Pruitt combatte la malinconia con una sequenza di quadrati, schermi e simboli colorati.

Massimo De Carlo VSpace è stato concepito e realizzato con la collaborazione di un gruppo di web designer e tecnici informatici utilizzando la tecnologia real-time. Il rendering 3D di realtà virtuale in real-time è in grado di processare un'enorme serie di immagini 3D ad alta velocità, permettendo allo spettatore di avere un'esperienza fotorealistica e interattiva, superando i confini tra fisicità e iperrealtà. Il risultato è un'esperienza senza precedenti in uno spazio coinvolgente che definisce una nuova modalità di fruire l’arte.